Un altro passo avanti.

Aumentata del 40% la capacita produttiva a parita’ di superficie rispetto ai panneli solari fissi (quindi che non inseguono il movimento del sole) che normalmente vengono utilizzati. Quando diciamo che la tecnologia ci fa e ci FARA’ fare passi da gigante intendiamo questo tipo di salti in avanti.  La cosa interessante e’ notare che il costo dei componenti scende, che si utilizzano materiali sempre meno rari e pericolosi, che il livelo di riflessione della luce solare e’ ormai azzerato, quindi la si usa tutta.

Leggete l’articolo preso dal sito del NREL , National Renewable Energy Laboratory americano.  Se avete domande fatele pure, vi rispondiamo volentieri.

Diventate amici del Forum Solare Italiano in Facebook.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Storie solari vincenti. Contrassegna il permalink.

Una risposta a Un altro passo avanti.

  1. gabriele ha detto:

    i sistemi a concentrazione sono per il nord Africa e california, non per l’Italia tranne che in piccole zone dell’estremo Sud e Sardegna, puntiamo ad altro qui.., Gabriele

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...